Crea sito

La carne dei muti di Gianluca Ceccato

Durante lo tsunami e il conseguente disastro nucleare una madre(Johanna) cerca la propria figlia, data per dispersa dopo l’arrivo dell’onda.
Lo fa attraverso la ricerca poetica, dialogo interiore senza tempo o spazio, in cerca di una flebile speranza si mette in viaggio tra le macerie e i fantasmi della nostra era, seguendo soltanto il proprio istinto, ovvero quello materno. Nel frattempo la figlia(Sue), ferita, si trascina a ritroso
all’interno del suo passato, ricercando prima la madre, poi il padre, dandosi le risposte necessarie per assimilare l’intangibilità del presente, e successivamente digerire l’incognita inafferrabile dell’assenza di un futuro, che sempre più attanaglia i nostri distopici ricordi.

Editore: A. Editore

Link di Acquisto